Recupero dell’energia: chi frena vince!

«Accelerare e andare avanti»: questo era il motto del XX secolo. Nel XXI secolo si guida in modo diverso: chi frena con un’auto elettrificata, va oltre. Come? Attraverso il recupero dell’energia.


31 agosto 2021

 

Le batterie si ricaricano con la decelerazione? Quello che sembra un trattamento di benessere è legge nel mondo della fisica. Se l’accelerazione richiede energia, anche la relativa inversione genera energia. Il recupero funziona secondo questo principio: la frenata converte l’energia cinetica in energia elettrica, che a sua volta viene immagazzinata nella batteria della Mercedes-Benz elettrificata. 

 

Generazione di energia e minore usura dei freni 

Con i modelli ibridi plug-in di Mercedes-Benz, il recupero di energia non inizia quando si frena, ma non appena di decelera. Il sistema di frenata idraulico si attiva solo quando il conducente preme con forza il pedale del freno. 

 

Il recupero dell’energia e i classici freni delle ruote si ingranano senza soluzione di continuità in due fasi. Quando il conducente toglie il piede dall’acceleratore, il motore elettrico funziona come un generatore e guadagna energia mentre il veicolo perde gradualmente velocità. La seconda fase si attiva non appena si preme leggermente il freno: poi la potenza del generatore aumenta proporzionalmente, il che viene percepito come un rallentamento più forte. I freni delle ruote vengono attivati per il recupero dell’energia solo quando si aumenta la pressione del pedale. Questo meccanismo permette, da un lato, di generare più energia elettrica e, dall’altro, di ridurre l’usura del sistema di frenatura idraulico.

 

Guida a un pedale con il pedale di potenza

Il recupero dell’energia funziona in modo ancora più efficiente nei modelli completamente elettrici di Mercedes-EQ. Il recupero dell’energia di frenata comporta anche uno stile di guida completamente nuovo: la guida con un solo pedale. Si accelera e si decelera il veicolo con un solo pedale, trasformando l’«acceleratore» in un vero e proprio «pedale di potenza». È molto semplice: premere il pedale significa accelerare; quando lo si rilascia, il veicolo procede alla velocità di crociera o frena, a seconda di quale dei quattro livelli di recupero è stato impostato - e senza dover premere il secondo pedale.  Le levette sul volante consentono di scegliere da «D+» (velocità di crociera) a «D– –» (forte recupero) per impostare l’energia di frenata da recuperare. Nel livello di recupero «D Auto» si attiva anche l’assistente ECO, che regola la forza del recupero dell’energia alla rispettiva situazione di guida.

 

Pertanto l’azionamento delle levette non fa muovere il veicolo in avanti come nei modelli con motore a combustione, ma tutto si basa sulla decelerazione. Salpare o gettare l’ancora: puoi scegliere se la tua Mercedes-Benz elettrica scivola senza resistenza o si ferma quasi completamente in automatico. 

 

Il recupero dell’energia stimola anche la voglia di giocare e la sfida di recuperare più energia possibile. Provarlo in prima persona e fissa un appuntamento con il tuo concessionario Mercedes-Benz per una prova su strada in uno dei nuovi modelli di Mercedes-EQ. Da EQA a EQV anche tu trovi la vettura elettrica adatta.