La star segreta dello ZFF 2020: la Mercedes-Benz EQC completamente elettrica


Le auto «verdi» Mercedes-Benz, in perfetto abbinamento al tappeto verde dello ZFF, scortano gli artisti del cinema. La flotta EQ entusiasma non solo le star.  

2 novembre 2020

 

Nessun altro mezzo espressivo suscita più emozioni di un film cinematografico. Da quando esistono, cinema e Mercedes-Benz sono inseparabili. Quasi nessun altro marchio di auto è stato rappresentato in film e serie tanto spesso quanto Mercedes-Benz. Non siamo noi a sostenerlo bensì l’Internet Movie Cars Database IMCDB.org. Cosa c’è di più efficace del far conoscere i modelli EQ di Mercedes-Benz tramite le star del cinema?

 

Sin dalla sua inaugurazione nel 2005, lo Zurich Film Festival è impegnato a favore della protezione del clima. Questo è anche il motivo per cui il tappeto sul quale camminano le celebrità internazionali è verde anziché rosso. Le Mercedes-Benz EQC ed EQV completamente elettriche sono perfette in tal senso. Peraltro, il nuovo monovolume elettrico sarà presentato per la prima volta in assoluto in Svizzera proprio allo ZFF 2020.

 

Stelle per le star
Per la seconda volta, Mercedes-Benz è partner principale dello Zurich Film Festival. Per Marc Langenbrinck, CEO di Mercedes-Benz Svizzera SA, si tratta di una collaborazione semplicemente perfetta: «Lo ZFF si è affermato quale evento di spicco, la cui reputazione va ben oltre i confini nazionali. Poiché anche Mercedes-Benz gode di fama internazionale e si è incontestabilmente posizionata come marchio di qualità siamo il partner ideale per lo ZFF. La nostra stella rappresenta il simbolo perfetto per le star hollywoodiane, europee e svizzere.»

In richiamo al tappeto verde, lo ZFF promuove, con la flotta EQC ed EQV, la guida a zero emissioni locali. Durante i ben 2000 tragitti a bordo dei nostri 25 veicoli completamente elettrici abbiamo percorso complessivamente ben 30 000 chilometri e risparmiato ben 6 tonnellate di CO2 grazie alla trazione elettrica.

 

Servizio sotto copertura: com’è la guida di una EQC?
Il noto giornalista automobilistico Mario Borri ha vestito i panni di autista per un giorno al volante di una EQC, documentando la sua esperienza in un reportage per 20min.ch. «Per me in veste di autista, guidare una EQC trasmette un’ottima sensazione. Il motore elettrico gestisce l’accelerazione in modo più morbido rispetto a un motore a combustione. L’auto frena autonomamente tramite l’effetto di recupero, motivo per cui i passeggeri non percepiscono quasi mai il traffico stop-and-go in città. Proprio come dovrebbe essere con un buon autista.»

 

Il giornalista automobilistico Mario Borri in veste di autista in viaggio allo ZFF (foto: 20min / A&W Verlag).

Il giornalista automobilistico Mario Borri in veste di autista in viaggio allo ZFF (foto: 20min / A&W Verlag).

Christian Jungen, Artistic Director ZFF (foto: 20min / A&W Verlag).

Christian Jungen, Artistic Director ZFF (foto: 20min / A&W Verlag).

Anche il Direttore dello ZFF, Christian Jungen, è entusiasta della EQC: «L’auto accompagna a destinazione in modo talmente silenzioso e confortevole che sembra di viaggiare in barca sul mare.» E se lo dice lui... Nel corso del festival, la EQC non è soltanto il suo ufficio mobile ma funge, a volte, anche da spogliatoio, cambusa, area relax o spazio per riunioni.


23 anteprime mondiali – un record
Nella 16a edizione dello ZFF sono state proiettate 165 pellicole, di cui 23 prime mondiali (nel 2019 sono state 11), un vero record. Più di 100 proiezioni erano completamente esaurite e l’occupazione complessiva è stata del 90 %. Anche quest’anno, lʼevento ha visto la partecipazione di numerosi interessanti artisti cinematografici – in primis il celebre attore Johnny Depp che ha presentato il suo film documentario «CROCK OF GOLD» sulla band folk-punk irlandese The Pogues, la vincitrice dell’Oscar Juliette Binoche e Til Schweiger, entrambi insigniti del Golden Icon Award.

 

Nonostante la mascherina e il distanziamento sociale, il festival è stato ancora una volta un grande successo. 68 000 persone hanno visitato lʼevento – molte di più di quanto gli organizzatori si aspettassero. «Siamo molto soddisfatti» riassume il Direttore Christian Jungen. «Con lo ZFF volevamo mandare un segnale di ottimismo e di ripartenza. Ci siamo riusciti. La gente ha nuovamente voglia di cinema.»

Maggiori informazioni sul nostro impegno allo ZFF sono disponibili qui.


La 17.a edizione dello Zurich Film Festival si terrà dal 23 settembre al 3 ottobre 2021.

Johnny Depp a bordo sulla via verso il tappeto verde ( © Luiz Freire per lo Zurich Film Festival).

Johnny Depp a bordo sulla via verso il tappeto verde ( © Luiz Freire per lo Zurich Film Festival).

Una Mercedes-Benz EQV in servizio (© Roman Schubert for Zurich Film Festival).

Una Mercedes-Benz EQV in servizio (© Roman Schubert for Zurich Film Festival).