Mercedes-Benz - Fase di transizione alla procedura WLTP

Fase di transizione.

Differenti date di conversione all'interno dell'UE.

La fase di transizione dalla procedura NEDC alla procedura WLTP.

È stato stabilito che entro la fine del 2020 tutti i 28 Paesi dell'UE dovranno essere passati alla nuova certificazione WLTP. Il piano di scadenze per la comunicazione dei valori relativi ai consumi e alle emissioni, nonché dell'adeguamento del calcolo per le tasse automobilistiche non è comunque standardizzato all'interno della UE.

I valori previsti dalla procedura NEDC vengono provvisoriamente mantenuti.

Differenze tra NEDC e NEDC calcolato dalla WLTP.

Fino alla fine del 2020, oltre ai valori WLTP su tutti i veicoli deve proseguire il rilevamento dei valori NEDC. Tali valori devono essere presenti anche nei documenti del veicolo. Per questo motivo, in futuro il valore NEDC sarà calcolato in base alla certificazione WLTP, utilizzando una procedura prevista dalla legge, anche se continueranno a valere le condizioni quadro definite nel WLTP.

I valori NEDC calcolati rappresentano la base per la misurazione delle emissioni di CO2 della flotta di veicoli del costruttore. Infatti tali valori sono stati definiti originariamente sulla base della certificazione NEDC.

Scadenze diverse, valori limite differenti.

Categorie di veicoli M1 e N1 - Le differenze

La certificazione WLTP distingue sia relativamente ai valori limite che relativamente alle scadenze di introduzione tra i veicoli immatricolati come autovetture (M1) e quelli immatricolati come veicoli commerciali (N1): i veicoli immatricolati come veicoli commerciali N1, gruppo II e III, e N2 passeranno dalla certificazione NEDC alla certificazione WLTP un anno più tardi rispetto ai veicoli immatricolati come autovetture. Ciò significa che la WLTP vale per le nuove omologazioni con immatricolazione come veicoli commerciali N1, gruppo II e III, nonché N2 dall'01.09.2018 e dall'01.09.2019 per tutti i veicoli di nuova immatricolazione.

Un'eccezione è costituita dai veicoli con una massa di riferimento superiore a 2.840 kg; un caso, questo, che può riguardare lo Sprinter. Per questi veicoli la WLTP non si applica. Ai sensi della norma sui gas di scarico Euro VI, per la certificazione continua a essere richiesto il test sul banco di prova motori. Per le masse di riferimento comprese tra 2.380 kg e 2.840 kg è possibile scegliere tra certificazione WLTP su banco di prova a rulli o certificazione sul banco prova motori.