A Mannheim l'innovazione incontra la tradizione

Le aziende nella regione metropolitana Reno - Neckar hanno sempre saputo unire lo spirito pioneristico alla mentalità imprenditoriale per aprire vie nuove e di successo. A Mannheim Carl Benz nel 1886 costruì la prima automobile del mondo, inaugurando in tal modo una nuova epoca di mobilità.

Da sempre la sede di Mannheim ha un proprio fascino. Con un'impronta tradizionale, incarna come nessun altro stabilimento le radici del Gruppo. Al tempo stesso è il simbolo di motori e prodotti di fusione innovativi. La fabbrica di motori è la "testa" della produzione di motori per veicoli industriali di Daimler Trucks in tutto il mondo. La produzione di motori si suddivide in tre settori fondamentali: le serie di motori pesanti, medi e leggeri. I campi di impiego esulano chiaramente dalle "normali" applicazioni. Ovunque sia richiesta affidabilità, vengono utilizzati i motori di Mannheim: anche in imbarcazioni, ferrovie, mezzi d'opera o in attrezzi agricoli.

Tuttavia, proprio il ruolo di avanguardia svolto come pionieri della tecnica automobilistica ci impegna a considerare la mobilità sostenibile e quindi la tutela ambientale, l'innovazione e la sicurezza come le principali sfide dell'azienda. Dalla ricerca e progettazione fino alla produzione, lo stabilimento Mercedes-Benz di Mannheim è improntato allo sfruttamento efficiente delle risorse, alla riduzione delle emissioni e della rumorosità.